L’ammodernamento della rete sarda

Con il recente accordo tra il Ministero e la Regione Sardegna saranno 402 i milioni di euro finanziati fino al 2020 per velocizzare la rete feroviaria sarda.

Già nel 2019 si potrà registrare un risparmio dei tempi di percorrenza del 25% ed al termine dei lavori si potra’ puntare a raddoppiare gli oltre 20mila passeggeri giornalieri del treno.

Sara’ infatti possibile percorrere la Cagliari-Sassari in un’ora e 58 minuti, Cagliari-Olbia in due ore, Olbia-Sassari in un’ora e un minuto con sosta a Chilivani e Cagliari-Oristano in 35 minuti.

Sono diversi gli interventi previsti ed includono l’ammodernamento e la velocizzazione della rete con l’installazione e l’attrezzaggio del Sistema di controllo marcia-treno (SCMT) per consentire il pendolamento dei nuovi ATR a nord di Oristano e sulle linee Decimomannu-Iglesias/Villamassargia. Saranno effettuate poi la  velocizzazione delle tratte Oristano-Chilivani-Sassari/Olbia, attraverso rettifiche al tracciato e piccole varianti ed il potenziamento tecnologico della Cagliari/Oristano. Infine il tracciato tra San Gavino e Sassari/Olbia prevede 5 nuove varianti che permetteranno un abbattimento dei tempi di percorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *